Migliora la mobilità green ma non la qualità dell'aria delle nostre città

Migliora la mobilità green ma non la qualità dell'aria delle nostre città

Oggi, il 3 giugno, è la Giornata mondiale della bicicletta ed essendo noi di Narvalo dei grandi sostenitori della mobilità green, non potevamo astenerci dal raccontarvi qualcosa in più!

Questa ricorrenza è nata nel 2018 proprio dall’ONU che ha deciso di istituire questo riconoscimento ad un mezzo che, nella sua estrema semplicità e longevità è anche economico, ottimo per la nostra salute ed ecosostenibile.

Infatti è proprio così, scegliere di utilizzare un mezzo a bassissimo impatto ambientale per spostarsi può sembrare un piccolo gesto ma, se fatto da molti, può generare dei risultati strabilianti per la salute del nostro pianeta e dell’aria che ci circonda.

Diversi studi hanno fatto emergere che il 2020 è stato un anno particolarmente positivo per la mobilità sostenibile e, in particolar modo, per le biciclette: molti infatti, a causa della pandemia, hanno preferito evitare i mezzi pubblici spostandosi a piedi, in macchina, in monopattino oppure utilizzando delle bici. Inoltre, grazie al bonus mobilità, molti hanno deciso di acquistare questo tipo di mezzo di trasporto perfetto per limitare il traffico cittadino e le emissioni di CO2 prodotte durante gli spostamento.

Questa scelta di molti cittadini non è passata inosservata, infatti anche la quantità di piste ciclabili presenti in diverse città italiane ha subito un grande miglioramento in termini di km percorribili, fra le più virtuose ci sono Milano (+ 67 km), Bologna (+ 16 km) e Roma (+ 33 km). 

Nonostante questi grandi passi verso la sostenibilità la situazione dell’inquinamento dell’aria della nostra penisola non ha subito dei miglioramenti così consistenti; secondo un report di Legambiente, infatti, nel 2020 su 96 capoluoghi di provincia 35 sono andati oltre i limiti stabiliti dalla legge per la concentrazione giornaliera di Pm10 e 60 città italiane (62% del campione) hanno registrato una media annuale superiore ai 20 µg/mc di polveri sottili rispetto ai massimali previsti dall’OMS. Con le aperture estive, inoltre, il traffico andrà ad intensificarsi, generando una concentrazione maggiore di agenti inquinanti che, con l’innalzamento delle temperature, porteranno ad un aumento dei livelli di smog in ambienti cittadini.

Ecco perché sarà fondamentale per tutti coloro che decideranno di utilizzare un mezzo sostenibile come la bicicletta per spostarsi, proteggersi con dispositivi in grado di tutelare al massimo la propria salute. 

Le nostre Urban Mask sono state create proprio pensando agli urban commuters, vale a dire i pendolari urbani, chiunque decida di muoversi in città in mezzo al traffico con il conseguente rischio di inalare delle sostanze fortemente nocive. La tecnologia filtrante a 5 strati dei nostri DPI permette di difendersi in modo ottimale da smog, particolato urbano, batteri e persino i pollini.

Inoltre, con l'ausilio del nuovo dispositivo elettronico e smart Active Shield, l’utilizzatore potrà sperimentare una sensazione di freschezza senza eguali: attraverso la valvola di estrazione sarà possibile eliminare calore, CO2 e umidità all’interno della mascherina. 

La nostra mission ci porta a migliorare ogni giorno i nostri prodotti e crearne di nuovi in modo di avere la possibilità di sostenere al meglio tutti coloro che decidono di adottare uno stile di vita più sostenibile, per contribuire alla salute dell'aria delle nostre città.


Sensibilizzare più utenti possibili ai problemi legati all’inquinamento urbano e fornire loro dei DPI in grado di proteggersi è il nostro obiettivo principale nella speranza che, collaborando tutti insieme, il mondo possa diventare un luogo migliore e che le generazioni future possano vivere e crescere in un mondo più pulito.

 

Per festeggiare questa giornata, solo per oggi, sarà possibile acquistare le nostre Urban Mask con uno sconto del 20% utilizzando in fase di checkout il codice 

BIKE20

Insieme possiamo essere il cambiamento che vorremmo vedere nel mondo

 


Lascia un commento

I commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione.